biotech4

Lo scorso 19 e 20 gennaio, gli studenti del quinto anno del Liceo Cocito si sono recati a Bologna per uno stage intensivo sulle Biotecnologie.

Nei laboratori dell’Opificio Golinelli  i nostri ragazzi hanno vissuto un’esperienza altamente formativa che li ha visti impegnati in due seminari teorici, un’esercitazione di Bioinformatica ed un’importante  attività di laboratorio. Quest’ultima aveva come obiettivo l’individuazione di organismi OGM all’interno di campioni di farine utilizzando la tecnica della PCR , mentre l’applicazione della Bioinformatica ha permesso di prevedere risultati attesi dall’esperimento.

Il primo giorno i ragazzi hanno seguito un seminario su gli OGM e la tecnica della Polymerase Chain Reaction, una metodologia che permette di amplificare grandi quantità di frammenti di DNA all’interno dei quali indagare sulla presenza di alterazioni nella naturale sequenza di basi azotate, riconducibili ad organismi transgenici. Di seguito gli studenti hanno messo in pratica quanto appreso eseguendo prima la purificazione del DNA del campione e poi la PCR.

Il secondo giorno, dopo una rapida visita alla città, sono tornati in laboratorio per  seguire un approfondimento del tema della Bioinformatica e delle sue applicazioni alle Biotecnologie. L’esperienza pratica si è basata su un’esercitazione, la digestione virtuale del frammento amplificato in laboratorio.

 Successivamente i ragazzi hanno potuto osservare le fasi conclusive dell’esperimento: l’individuazione del frammento transgenico attraverso la corsa elettroforetica.

Due giorni meravigliosi per stare insieme e … mettere le scienze in pratica!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *