Anche quest’anno, il quinto consecutivo, il Liceo “Cocito” arriva in finale nel prestigioso concorso scientifico internazionale “I giovani e le scienze”, organizzato annualmente a Milano dalla FAST (Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecnologiche)  che vede impegnati in gare di creatività centinaia di studenti eccellenti da tutta Europa.

Il progetto selezionato quest’anno é stato realizzato dall’allieva Giorgia Ladislao della classe 5°E (Scienze Applicate) e il suo titolo é “Protesi robotiche: nuove frontiere. Costi sempre più bassi per una diffusione globale”.

Vivissime congratulazioni a Giorgia e a i suoi Docenti, in particolare Scienze ed Informatica, le due discipline maggiormente coinvolte nell’idea progettuale.

Qui di seguito si riportano le motivazioni con le quali la Giuria, composta da Docenti Universitari ed altre personalità autorevoli del mondo delle scienza e della tecnica, ha motivato la selezione del progetto di Giorgia.

“La passione per il mondo di Arduino può trasformarsi in un messaggio: la tecnologia deve aiutare l’uomo invece di schiavizzarlo e deve essere alla portata di tutti. L’ispirazione viene da Asimov, lo scrittore conosciuto soprattutto per i suoi libri di fantascienza. Giorgia trova avvincente che i robot dei suoi racconti seguano le Tre Leggi della Robotica. Il primo pensiero, ma forse sarebbe meglio dire algoritmo di una macchina, deve essere l’uomo. Le macchine possono affiancare l’uomo in azioni per lui rischiose o impossibili dal punto di vista fisico, ma mai sostituendo il lavoro intellettuale. Il loro utilizzo più strabiliante è nel campo di protesi ed esoscheletri. Persone che pensano di non essere più in grado di svolgere le normali azioni quotidiane, hanno di nuovo la possibilità di farlo. Tali tecnologie esistono già, i costi sono però proibitivi. La ragazza cerca di creare con componenti elettronici per la hobbistica, materiale di recupero e un po’ di inventiva, un braccio robotico low cost”.

Il progetto – cioé un braccio robotico creato con materiale elettronico riciclato e perfettamente funzionante – sarà presentato a Milano dal 25 al 27 marzo (in lingua italiana e in lingua inglese) assieme agli 30 progetti finalisti.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *