Poiché lo sbocco naturale degli studenti di un Liceo è l’Università, la nostra scuola mantiene costanti rapporti con le Università, soprattutto con l’Università del Piemonte Orientale e con l’Università e il Politecnico di Torino. Tutta la programmazione curricolare ed extra-curricolare, specialmente quella dell’ultimo anno, ha l’obiettivo di ottimizzare la preparazione per l’Università. Orientamento accurato, sia curricolare, sia extra-curricolare. Preparazione mirata e specifica per i test di ingresso alle facoltà a numero chiuso.

In particolare: PROGETTO POLITECNICO: con il Politecnico di Torino vi è un’importante convenzione, in virtù della quale, gli studenti del Cocito che desiderino iscriversi alle prestigiose facoltà di Ingegneria ed Architettura del Politecnico di Torino, possono evitare l’insidioso test di ingresso estivo, attraverso un percorso alternativo da svolgersi durante l’anno scolastico, attraverso lezioni on-line, comodamente da scuola, e un esame finale, adeguatamente preparato.

Poiché il successo formativo si costruisce fin dal primo giorno di scuola, il Liceo Cocito investe molte energie nel costruire, insieme ai docenti delle scuole medie del territorio, metodologie e percorsi finalizzati ad agevolare al massimo il passaggio alle superiori in tutte le principali materie: matematica, italiano, inglese e scienze. La rete conta una ventina di scuole di tutto il territorio albese, di cui il nostro istituto è capofila.

Inoltre, per gli studenti del primo anno, è prevista una settimana di accoglienza nella splendida cornice montana di Sampeyre, durante la quale gli allievi, in un ambiente gradevole e salubre, prendono coscienza in modo simpatico ma chiaro del metodo di studio da acquisire nel nostro Istituto, nonché delle regole di comportamento e di buona educazione da rispettare all’interno della comunità scolastica.

Inoltre, vengono svolti test di ingresso di tutte le discipline, al fine di misurare il livello di partenza e dare a tutti gli studenti la possibilità di allinearsi in un percorso formativo idoneo a raggiungere gli obiettivi formativi previsti.

Grandissima attenzione viene posta, innanzitutto, al raggiungimento delle competenze di base, soprattutto per quanto riguarda la matematica e la lingua italiana, ritenute indispensabili e traversali a tutti gli altri apprendimenti. Tale impegno da parte dei docenti è ampiamente documentato dagli eccellenti risultati conseguiti nelle prove INVALSI sia per quanto riguarda la matematica, sia per quanto riguarda la lingua italiana.

Pur perseguendo degli obiettivi di apprendimento elevati, finalizzati ad una preparazione ottimale a tutte le facoltà universitarie, la scuola offre, agli allievi volenterosi molte possibilità per recuperare:

  • percorsi personalizzati in itinere,
  • corsi di recupero pomeridiani,
  • utilizzo della piattaforma web di ogni singola classe,
  • settimana di sospensione delle attività didattiche per dedicarsi ai recuperi,
  • studio pomeridiano assistito, anche con peer-tutoring tra studenti.

Parallelamente, la scuola cerca di incentivare gli allievi più volenterosi e meritevoli con numerose iniziative, quali borse di studio, opportunità di studiare gratuitamente all’estero (es, Master dei Talenti), concorsi interni, possibilità di incontrare autorevoli esponenti del mondo della scienza e della ricerca, buoni-acquisto per libri, ecc…

Sono previste premiazioni pubbliche degli studenti più meritevoli.

Un team di docenti qualificati segue con grande attenzione, professionalità e discrezione i singoli casi di allievi con disturbi specifici dell’apprendimento (dislessia, ecc…) e bisogni specifici speciali nonché ogni problematica, anche temporanea.

Il benessere psicofisico globale degli allievi è sostenuto da una specifica funzione strumentale per l’educazione alla salute (intesa in senso ampio: alimentazione corretta, prevenzione delle dipendenze, educazione alla socialità e al volontariato, ecc…), ed è rinforzato dalla presenza costante a scuola di una psicologa esperta in dinamiche scolastiche.

Sono frequenti gli interventi di esperti esterni, nonché l’organizzazione di eventi significativi quali la colletta alimentare, il salone del volontariato, ecc…

Possibilità, per gli allievi che lo desiderano, di frequentare laboratori teatrali (in collaborazione con la Compagnia “Nostro Teatro” di Sinio) e musicali (strumentali e corali - collaborazioni con il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria, la Scuola Media “Vida-Pertini”, sezione ad indirizzo musicale e l’Istituto Civico Musicale di Alba).

La scuola arricchisce ulteriormente l’offerta formativa soprattutto attraverso una fitta e qualificata rete di collaborazioni con la realtà esterna. A solo titolo esemplificativo, si citano:

  • area scientifica
    • Collaborazioni con i centri di ricerca nelle biotecnologie delle Università di Bologna, Torino ed Alessandria, con la Fondazione per la ricerca sul cancro di Candiolo, con il Politecnico di Torino per l’analisi delle acque, con il Neuroscienze Institute Cavalier Ottolenghi e con la Fondazione FAST di Milano.
    • Esperienze laboratoriali significative di fisica.
    • Olimpiadi di matematica, fisica e biologia.
  • area linguistica
    • Collaborazioni con il Cambridge Institute e con l’Alliance Française, accurata preparazione al conseguimento (a condizioni economiche agevolate) delle cartificazione PET, FCE e CAE per la lingua inglese, nonché DELF per il francese.
    • School-link in paesi anglofoni e francofoni.
    • Progetti COMENIUS (attualmente ne sono in corso due, uno scientifico, uno umanistico).
    • Progetti di e-twinning con scuole di altri Paesi europei.
    • Concorsi di poesia in lingua francese.
    • Teatro e conferenze in inglese e francese.
  • area umanistica-storico-filosofica
    • Partecipazione a spettacoli teatrali e a concorsi/progetti attinenti agli obiettivi formativi.
    • Utilizzo costante della biblioteca.
    • Gli studenti della scuola interessati, inoltre, partecipano in qualità di giurati al prestigioso premio letterario “Bottari-Lattes”.
    • Percorsi fenogliani.
  • area informatica
    • Possibilità di conseguimento, nel biennio, della patente europea del computer (ECDL) e, nel triennio, della patente europea del disegno tecnico al computer (ECDL CAD), Olimpiadi di informatica.
    • Convenzione con la Fondazione Ferrero per l’insegnamento dell’utilizzo dei computer ai pensionati.

Molto curate le visite guidate ed i viaggi di istruzione, in modo da cogliere tutte le principali occasioni che si presentano: conferenze scientifiche (anche in inglese), importanti mostre di arte, eventi quali il bimillenario di Augusto a Roma, ecc…

Inoltre, per gli allievi particolarmente meritevoli, vi sono ulteriori occasioni di uscite sia in ambiti delle singole discipline, sia di carattere generale quali i progetti Comenius (visita ad altre scuole europee, completamente gratuite, con possibilità di lavorare in team con i relativi studenti) e Master dei Talenti (dopo il diploma, possibilità di restare 10 settimane, gratis, all’estero per corsi di lingua e stage).

Possibilità di studiare (il quarto anno) all’estero (se meritevoli, anche con possibilità di borse di studio)

Insegnamento teorico e pratica di tutte le principali discipline sportive (arrampicata sportiva, badminton, calcio, pallacanestro, pallone leggero, pallamano, pallavolo, rugby, tennis, nuoto, atletica leggera, sci, settimane verdi, bianche, azzurre e beach volley, scacchi) con possibilità di potenziamento settimanale di 2 ore nel corso di scienze applicate, con convenzioni per il conseguimento di brevetti sportivi.

Partecipazione a progetti ed iniziative sportive, anche a livello nazionale. Tornei e gare di Istituto, provinciali e regionali.

Pur essendo, di solito, prevista la prosecuzione universitaria degli Studi, la nostra scuola considera altamente formativa la possibilità di sperimentare l’esperienza del lavoro, soprattutto in ambienti qualificati e fortemente correlati alle peculiarità del corso di studi.

Ecco perché, al termine della classe quarta, gli allievi che non presentano difficoltà di apprendimento possono svolgere un’esperienza di 3 settimane di stage in laboratori scientifici ed universitari, centri di ricerca, studi medici, cliniche veterinarie ed altre realtà attinenti alle discipline caratterizzanti il curriculum del Liceo Scientifico.

La scuola è ospitata in un edificio storico (l’ex-Caserma “Govone”, sede della gloriosa divisione “Acqui”, protagonista della battaglia di Cefalonia), ma recentemente ristrutturato, con aule ampie e luminose e grandi spazi comuni.

Tra i principali servizi per gli studenti:
  • bar interno, con possibilità di servizio mensa per gli allievi che si fermano al pomeriggio
  • 11 moderni laboratori (2 di fisica, 2 di informatica, 2 di lingue, 2 di disegno, 1 di biologia, 1 di chimica e 1 di biotecnologie), oltre a una grande e ricca biblioteca
  • sito internet www.liceococito.it sempre aggiornato e dotato di piattaforme interattive per ogni singola classe, utilizzate per materiali didattici, compiti, ecc..
  • rete wi-fi a banda larga che copre tutto l’Istituto, con accesso a internet gratuito e filtrato in modo da impedire l’accesso ai siti internet incompatibili con le strategie educative della scuola.
  • Sperimentazione in corso per il registro elettronico.
  • Adesione al progetto di innovazione tecnologica “Classi 2.0