È stata una giornata all’insegna delle Scienze della Terra quella di ieri 23 febbraio, durante la quale i nostri ragazzi delle classi prime hanno partecipato con impegno ad una serie di attività didattiche, visite guidate e conferenze sul tema della Paleontologia, Mineralogia e Geografia Astronomica.
Durante la prima parte della mattinata i ragazzi hanno assistito ad una visita guidata al Museo di Scienze Naturali, che li ha portati a viaggiare tra le ere geologiche e antichi reperti fossili, studiando analogie ed omologie evolutive.
La seconda parte della mattina si è svolta nell’edificio Paleolab del Museo dove gli studenti hanno seguito ad una lezione di Mineralogia accompagnata da un’importante esercitazione pratica sulle caratteristiche distintive dei minerali, come la durezza, la densità, l’habitus cristallino e la fluorescenza.
Dopo una pausa pranzo nel parco, tutti al Planetario coi nasi in su per osservare costellazioni, ripassare la struttura del Sole e dei pianeti e capire importanti fenomeni come la precessione degli equinozi, vedendola svolgersi direttamente nella volta celeste artificiale durante un immaginario viaggio nel tempo.

Museo di Storia naturale Milano

Le classi  I D, E, F, G,  in data 23 febbraio 2017, e le classi I A, B, C, in data 9 marzo 2017, si recheranno in visita al Museo di Storia Naturale e al Planetario Hoepli di Milano.

Documento pdf

 

Scarica il Programma della visita

unnamed

Il Dott. Francesco Garassino, biotecnologo, si era brillante neodiplomato al Liceo Cocito nel 2013. La scorsa settimana é tornato tra i banchi della nostra scuola per spiegare agli studenti di quinta le più recenti ed importanti scoperte di ingegneria genetica, in particolare le CRISPR/Cas9, che consentono di modificare il DNA in modo molto più efficiente rispetto a soli pochi anni fa, quando la tecnologia era basata su un enzima di restrizione sintetico che, come una forbice, poteva solo tagliare gli “errori” che dovevano esserespecificati uno per uno. Un plauso e un grazie a Francesco e alla sua ex-Prof.ssa  Nadia Sibona, che ha ideato ed organizzato la bellissima iniziativa!

ugualmente artistiOggi pomeriggio al Liceo Cocito é partito ufficialmente il progetto “Ugualmente Artisti”, ideato dai Dipartimenti di Religione (proff. Antonella Cerruti e Gallo Luigi) e Arte (prof.ssa Elisa Grosso) in collaborazione con la Cooperativa Sociale “Alice” che gestisce il bar interno.  A partire da oggi, e per alcuni pomeriggi, un gruppo di ragazzi del Cocito lavorerà insieme ad un gruppo di ospiti del Centro Diurno “Il Coccio e la Tela”, diversamente abili ma… ugualmente artisti!  Infatti, é già cominciata la realizzazione di cinque grandi dipinti, pensati e progettati insieme, che, una volta realizzati, abbelliranno l’area antistante il bar. Dopo le scienze motorie (già dallo scorso anno vi sono attività congiunte), anche l’arte diventa così un fattore concreto di inclusione!